MENU

menu

Google Ads e FB Ads, in due è meglio!

Google Ads e FB Ads sono entrambe essenziali per una strategia multicanale davvero efficace, che conduce dritti alla conversione finale dell’utente. Scopri come

Il processo di acquisto degli acquirenti è sempre più multicanale. Questo significa che limitarsi a un’unica piattaforma per la vendita dei tuoi prodotti/servizi è una strategia che, con grandi probabilità, non ti darà grandi soddisfazioni. Ecco perchè dovresti affiancare il lavoro delle Ads Google a quello delle Ads Facebook! 

Nell’articolo Le Facebook Ads non portano clienti (se usate senza ritegno!) abbiamo già accennato del ruolo che l’advertising su Google e quello su Facebook ricoprono nel customer journey dell’utente; in questo articolo vedremo insieme e più nello specifico come e perché approcciarsi a più piattaforme in un mondo dove i funnel di vendita sono sempre più lunghi e complessi.

Google Advertising e Facebook Advertising, perché in combo?

Una ricerca Google ha stimato che nella fase di acquisto il 44% dei consumatori sceglie un brand diverso da quello inizialmente preso in considerazione, e questo proprio grazie alla fase esplorativa che ha preceduto l’acquisto.

Per assicurarsi la conversione, è dunque fondamentale accompagnare l’utente in questo affascinante viaggio esplorativo, continuando a essere presenti nelle sue ricerche e nelle sue navigazioni online.

In poche parole, non devi permettergli di dimenticarti.

L’utilizzo di Facebook Ads e Google Ads in combo è un ottimo modo per raggiungere questo obiettivo.

Ecco perché dovresti sceglierli entrambi, per una strategia di marketing digitale che possa portare soddisfazioni: 

Perché scegliere Google?

  • risponde a domanda precisa, che richiede una soluzione immediata;
  • permette di fare pubblicità visuale su più di più di 2 milioni di siti;
  • ti consente di raggiungere più del 90% degli utenti che navigano.

Perché scegliere Facebook?

  • Nonostante l’aumento, rimane una piattaforma che garantisce visibilità a costi abbastanza contenuti;
  • ha capacità di profilazione degli utenti avanzate;
  • consente di fare pura pubblicità visuale.

Google Ads e Facebook Ads, come si alternano all’interno del customer journey?

Ogni individuo cela una sfera del bisogno e una sfera di interesse.

La sfera del bisogno è l’insieme di tutti gli interessi espressi direttamente. Nello specifico si intende il tipo di azione consapevole che una persona mette in atto quando naviga nel web a scopo personale o lavorativo. Questa è terra di Google Add.

La sfera di interesse è l’insieme di tutti gli interessi espressi indirettamente. Nello specifico si intende il tipo di azione inconsapevole che una persona mette in atto quando naviga nel web. Questa è terra di Facebook.

In sintesi, Facebook rappresenta il sentimento, Google la razionalità

Infatti, mentre sui social gli utenti vengono colpiti dalla pubblicità in modo diretto, stimolando le loro emozioni, desideri e bisogni latenti; su Google l’utente trova quello che sta cercando nel momento esatto in cui lo cerca. 

Fare remarketing su Facebook verso un pubblico che ci ha conosciuto tramite Google ha alta probabilità di conversione in quanto l’utente è già molto vicino al nostro prodotto/servizioe necessita solo di un’ultimo incoraggiamento per finalizzare l’acquisto.

Vuoi saperne di più e smettere di sprecare budget per la promozione online del tuo business? 

RICHIEDI ORA LA TUA CONSULENZA CON PREVENTIVO GRATUITO DELLA TUA ATTIVITÀ

HANAMI SRL

CASO STUDIO GRATUITO

Un esempio pratico di come portiamo risultati in poche settimane (contiene idee di marketing che puoi usare subito).

CASO STUDIO GRATUITO

Un esempio pratico di come portiamo risultati in poche settimane (contiene idee di marketing che puoi usare subito).

LAVORA CON NOI

Siamo un team giovane e in espansione.
Cresciamo insieme.