10 idee vincenti per le CTA nel marketing

Call-to-Action marketing immagine pulsante CTA

Indice dei contenuti

La Call-to-Action (abbreviato CTA e spesso rappresentata sui siti web con un pulsante) spesso si trova online alla fine di un articolo, una newsletter o durante un video Youtube ed invita il visitatore a compiere un’azione (infatti la traduzione dall’inglese sarebbe proprio “chiamare all’azione”).
Esempi di CTA sono: la possibilità di scaricare un e-book, la pubblicità di un prodotto su un e-commerce o un invito a seguire un influencer.
Ognuno di questi esempi presenta frasi Call-to-Action accattivanti e un pulsante da cliccare ben visibile.

Le Call-to-Action vengono lette dal 90% dei visitatori del sito e generalmente sono posizionate in punti strategici della pagina web.
Pensa che, all’interno di un video, possono portare il 380% in più di un normale pulsante CTA e, all’interno di e-mail, le frasi Call-to-Action aumentano i click del 371% e le vendite del 1.617%!

Inutile dilungarsi ulteriormente nei benefici che queste chiamate all’azione portano, scopriamo invece come si delinea un’efficace strategia di CTA marketing.

1) Invita all’azione attraverso i verbi

Le CTA che si rivolgono direttamente all’utente, in seconda persona singolare, sono le più efficaci – infatti abbiamo tutti in mente pulsanti come: 

  • “Acquista ora”
  • “Aggiungi al carrello”
  • “Iscriviti alla newsletter”
  • “Clicca qui”
  • “Chiedi informazioni”

HubSpot ha studiato 93.000 campagne marketing CTA e ha scoperto che questo tipo di frasi porta al 42% di conversioni in più.

2) Fai risaltare le caratteristiche più persuasive

Punta su ciò che distingue i tuoi prodotti/servizi e scrivi un breve riassunto sui benefici che porteranno all’utente.
Una tecnica molto efficace consiste nell’offrire una sbirciata o una prova gratuita prima dell’acquisto così che l’utente possa constatare in prima persona i benefici descritti.
In caso di vendita di un libro ad esempio, una sbirciata potrebbe consistere nel far leggere gratuitamente il primo capitolo prima di acquistarlo.

La piattaforma streaming Amazon Prime Video offre una prova gratuita di un mese a tutti gli utenti prima dell’eventuale iscrizione.

In caso l’utente non sia ancora pronto ad acquistare i servizi proposti, dare contenuti gratuiti è sicuramente un modo per velocizzare il processo d’acquisto.

3) Offri una soluzione

Questo è il tipo di Call-to-Action più comune. Bisogna identificare il problema che i tuoi utenti possono riscontrare e spiegare come il tuo prodotto possa aiutare a risolverli. Ecco quindi le domande da farsi:

  • Quali problemi possono avere i tuoi utenti?
  • Come può risolverli il tuo prodotto? Bastano poche parole di descrizione.
  • Quali sono i benefici immediati per l’utente?

PostPickr, uno strumento che ti consente di monitorare tutti i tuoi social media in un unico luogo, ha individuato per i suoi utenti il problema della perdita enorme di tempo nel gestire vari canali social e costruisce una CTA basata sul risparmio del tempo.


4) Mostra l’effetto risparmio durante le promozioni

Durante un periodo di sconti o promozioni è efficace mettere nero su bianco non solo la percentuale dello sconto (es: 40%) ma anche l’effettivo risparmio mostrando il prezzo di prima e quello di adesso, ad esempio:
€ 29,99 → € 18,00

5) Spiega come funziona

Le persone vogliono leggere descrizioni brevi e semplici ma esaustive su quello che spetta loro nel comprare un servizio. Essere sinceri e descrivere in poche parole è la rotta da seguire.

Youtube mette in risalto i benefici del programma Premium in una sola frase:
“YouTube e YouTube Music senza annunci”
(e offre ovviamente un mese di prova gratuito!)


6) Alimenta la paura di perdersi qualcosa

Questa è una strategia che ha sempre ripagato gli sforzi pubblicitari e di marketing.
Per far pressione sui clienti e spingerli verso l’azione dobbiamo giocare sulla sensazione che possano perdersi qualcosa di straordinario se non agiscono subito.
Gli strumenti usati in questo caso sono le offerte limitate e countdown.

Uno studio mostra che il 60% degli utenti fa acquisti durante questa strategia di vendita e il 56% di loro hanno fra i 18-30 anni, motivo per cui questo approccio è particolarmente indicato per la generazione under 30.

Alcune frasi Call-to-Action per alimentare il bisogno di cliccare sono:

  • Acquistalo entro il 15/03 prima che il prezzo aumenti!
  • Acquistalo al 40% di sconto fino alla mezzanotte di oggi!

7) Non giudicare gli utenti se non intraprendono azioni

Giocare sulla paura di perdere una promozione è una strategia efficace ma non bisogna portarla all’estremo.
Avrete sicuramente visto delle promozioni di e-commerce che invitano a iscriversi per guadagnare € 10,00  in cui l’utente per rispondere “no” non può cliccare su un semplice tasto “no, grazie” ma gli appare la frase: “no, non voglio guadagnare € 10,00” , nella quale si cela una certa preso in giro e un giudizio verso l’utente.

Questo metodo rischia di essere controproducente perché l’utente può percepirlo come maleducato.

8) Vantati dei premi ottenuti

I premi e i riconoscimenti sono fatti per essere condivisi quindi aggiungili vicino alla CTA. Badge di riconoscimento e premi non fanno che aumentare la curiosità dei clienti, infatti se un prodotto è il best-seller o award-winning (vincitore di premi) vorranno sapere il perché.
Inoltre è un sinonimo di garanzia: gli utenti si sentiranno più sicuri nel spendere i loro soldi in un prodotto già approvato da altri.

GetYourGuide, marketplace di tour e attrazioni turistiche, mostra quali sono i tour più apprezzati dai turisti che hanno già visitato e comprato nella loro piattaforma.


9) Fai buon uso della tavolozza dei colori

Si vedono moltissime CTA in diverse tonalità di colore ma esiste un colore che determina il numero di conversioni?
No, qualsiasi colore funziona per la CTA, l’importante è che sia ben visibile il contrasto fra il pulsante Call-to-Action e lo sfondo della pagina, altrimenti non si noterà.

Ovviamente, sempre per ottenere maggiori risultati, si può studiare il proprio pubblico per capire quale colore preferirebbero. In questo caso si possono condurre dei Test A/B per scoprire a quali colori gli utenti reagiranno maggiormente.
Inoltre non bisogna dimenticare il contesto e controllare che il colore del pulsante sia in armonia con il design del sito web, i colori del brand e del logo.

Noi di Hanami abbiamo scelto un pulsante rosso in linea con il nostro logo e brand ma in contrasto con lo sfondo bianco del sito.


10) Evoca emozioni

Far leva sui sentimenti e suscitare emozioni è un metodo efficace per spronare gli utenti all’azione.

Airbnb sa che i suoi follower hanno il desiderio ardente di viaggiare e posta immagini bellissime di alloggi presenti nel loro database. Le foto rappresentano una tentazione per l’utente che si ritrova a cliccarci sopra e controllare le disponibilità di date.
Cliccando su “Fai un tour” i futuri viaggiatori potranno vedere ulteriori foto di alta qualità relativi a ogni stanza.

Per suscitare emozioni bisogna scrivere un copywriting CTA che sorprenda, attragga e soddisfi gli utenti con le offerte proposte. Si può anche creare una narrativa sul brand per captare l’interesse dei lettori incuriositi da ciò che l’azienda offre.

Conclusioni

Per scrivere Call-to-Action efficaci non ci vuole la scienza infusa.
Sottolinea i benefici che porteranno i tuoi prodotti e offri soluzioni.
I clienti apprezzano il valore aggiunto quindi condividi casi studio, testimonial e recensioni per mostrare quanto vali.
Fai attenzione all’estetica e ai contrasti e fai capire agli utenti cosa si perderanno se non usufruiranno dei tuoi servizi.

Approfondisci questo argomento e leggi la nostra
Guida al Content Marketing per il tuo Business

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Iscriviti alla nostra newsletter

Ti aggiorneremo su news, guide e casi studio per migliorare il marketing della tua azienda, acquisire nuovi clienti e fidelizzare quelli attuali.

Potrebbero interessarti anche:

calamita che attira visitatori
Content Marketing

Come creare un Lead Magnet sempre attuale

Il Lead Magnet è un contenuto gratuito che si può trovare all’interno di un articolo o di un video e al quale è possibile accedere

Ragazza con calamita attrae cuori quindi consenso dal pubblico
Content Marketing

I Lead Magnet sono in via d’estinzione?

La Lead Generation al giorno d’oggi NON funziona più come un tempo. Anni fa catturare e convertire visitatori era abbastanza facile con i Lead Magnet

Un caso studio che ha generato più di 100.000€ di fatturato

Compila il form qui sotto, riceverai il nostro case study gratuitamente

Un team di esperti pronto ad aiutarti

Compila il form qui sotto: ti risponderemo entro 48h.

Puoi anche contattarci qui:

  • info@hanamisrl.com
  • 3398288696